barbato

bar||to
agg.
av. 1294; dal lat. barbātu(m), v. anche 1barba.


1. LE barbuto: un monaco barbato (Ariosto)
2a. TS bot. di organo vegetale: provvisto di peli paralleli
2b. TS bot. di pianta, che ha messo le barbe, le radici
3. LE abbarbicato, radicato al suolo o a un altro sostegno: un ceppo d’oleastro | barbato a terra (Pascoli) | anche fig.: ’l mio disio … | si è barbato nella dura petra (Dante)
4. TS arald. del gallo: che ha i bargigli smaltati di colore diverso
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.