benemerito

be|ne||ri|to
agg., s.m.
av. 1484; dalla loc. lat. bĕne mĕrĭtu(m), comp. di bene “1bene” e meritus, p.pass. di merēri “meritare”.


1. agg., s.m. CO che, chi si è distinto per meriti particolari nello svolgimento delle proprie mansioni o in campi di pubblica utilità: studioso benemerito, sono stati premiati i benemeriti dell’istituto; socio benemerito: membro di un’associazione che versa una quota sociale più elevata
2. s.m. OB merito, benemerenza

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità