1calamaio

ca|la||io
s.m.
av. 1300; lat. *calamārĭu(m), der. di calamus “penna per scrivere”, v. anche calamo.

CO
1. CO vasetto contenente l’inchiostro in cui si intingeva il pennino per scrivere: carta, penna e calamaio; calamaio tascabile, quello portatile, con chiusura ermetica
2. TS tipogr. nelle macchine da stampa, serbatoio per l’inchiostro
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità