calcolatore

cal|co|la||re
agg., s.m.
1342; dal lat. tardo calculatōre(m) “maestro di calcolo”, v. anche calcolare.


AD
1. agg., s.m., che, chi esegue calcoli
2. agg., s.m., che, chi agisce per calcolo, valutando la convenienza e l’utilità dei propri atti; che, chi è interessato e senza scrupoli: non è una persona generosa, è solo un calcolatore
3. agg. TS tecn. di macchina, congegno e sim. che serve a fare calcoli
4. s.m. TS ing. responsabile dei calcoli tecnici di un progetto
5. s.m. CO calcolatore elettronico

Polirematiche

calcolatore analogico
loc.s.m.
TS inform.
c. che opera rappresentando l’informazione con grandezze fisiche che variano in maniera continua nel tempo
calcolatore digitale
loc.s.m.
TS inform.
c. che opera con numeri espressi direttamente come cifre in un sistema
calcolatore elettronico
loc.s.m.
CO
macchina elettronica adibita all’acquisizione, alla memorizzazione, all’elaborazione e alla emissione programmata di dati: lavorare al, con il calcolatore elettronico
calcolatore personale
loc.s.m.
TS inform.
non com. => personal computer
calcolatore satellite
loc.s.m.
TS inform.
c. elettronico collegato a un altro più potente, a favore del quale compie funzioni di elaborazione ausiliaria o preventiva
grafica al calcolatore
loc.s.f.
TS inform.
=> computer graphics
regolo calcolatore
loc.s.m.
CO
strumento di calcolo costituito da una parte fissa e una scorrevole che consente, con gli opportuni spostamenti delle parti e sfruttando le proprietà dei logaritmi, di svolgere le principali operazioni matematiche
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità