1calcolo

càl|co|lo
s.m.
sec. XIV; dal lat. calcŭlu(m), “sassolino (per fare i conti)”, dim. di calx, calcis “1calce”, prob. cfr. gr. psêphos “pietruzza usata nelle votazioni e nei conteggi”.


1a. AU operazione o insieme di operazioni matematiche per risolvere un dato problema: fare un calcolo alla lavagna, a memoria, fare un errore di calcolo
1b. TS mat. insieme di teorie, metodi e procedimenti operativi per la risoluzione numerica di un problema: calcolo algebrico, calcolo decimale
1c. TS log. sistema deduttivo in cui tutte le possibili espressioni ben formate sono previste dato il vocabolario e data la sintassi del calcolo
2a. AU estens., previsione accurata; stima: secondo i miei calcoli, stando ai miei calcoli dovremmo arrivare tra un’ora, fare un calcolo approssimativo, fai i tuoi calcoli e vedi se ti conviene
2b. CO valutazione, giudizio o comportamento dettato da interesse personale: dietro al suo agire c’è sempre un calcolo, lui sa fare i propri calcoli, calcolo politico

Polirematiche

artificio di calcolo
loc.s.m.
TS mat.
operazione che trasforma una data espressione per facilitare la soluzione di un problema.
calcolo algoritmico
loc.s.m.
TS mat.
c. che riguarda le proprietà della logica
calcolo booleano
loc.s.m.
TS mat.
c. relativo all’algebra booleana
calcolo combinatorio
loc.s.m.
TS mat.
parte dell’aritmetica che studia principalmente come contare i diversi raggruppamenti che si possono formare con dati oggetti o simboli
calcolo delle probabilità
loc.s.m.
TS mat.
studio matematico della probabilità di frequenza di determinati eventi | CO estens., valutazione delle possibilità che un avvenimento si verifichi o meno
calcolo differenziale
loc.s.m.
TS mat.
parte dell’analisi matematica che si fonda sui concetti di derivata e di differenziale delle funzioni
calcolo infinitesimale
loc.s.m.
TS mat.
=> analisi infinitesimale
calcolo integrale
loc.s.m.
TS mat.
parte della matematica che si fonda sull’operazione di integrazione
calcolo letterale
loc.s.m.
TS mat.
c. che opera su numeri rappresentati da lettere, spec. in algebra
calcolo numerico
loc.s.m.
TS mat.
studio dei metodi pratici per la valutazione numerica delle soluzioni di un problema
calcolo preventivo
loc.s.m.
CO
scandaglio
centro di calcolo
loc.s.m.
TS inform.
c. elaborazione dati usato spec. per calcoli matematici o nell’ambito della ricerca tecnica e scientifica
per calcolo
loc.avv.
CO
interessatamente, soppesando vantaggi e svantaggi: agire per calcolo
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.