carpire

car||re
v.tr.
av. 1321; lat. carpĕre “cogliere”, con cambio di coniug.


1. LE portare via, sottrarre con violenza: che già per lui carpir si fa la ragna (Dante)
2. CO ottenere con la frode o l’astuzia: carpire un segreto
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità