centro

cèn|tro, cén|tro
s.m.
av. 1294; dal lat. cĕntru(m), dal gr. kéntron “aculeo, perno, centro”.


1. TS geom. punto equidistante da ogni punto di una circonferenza o di una sfera | punto rispetto al quale una figura piana o spaziale è simmetrica
2a. FO estens., punto che sta nel mezzo di qcs., parte più interna di uno spazio qualsiasi: fermarsi al centro della strada, c’è una fontana nel centro della piazza, colpire il centro del bersaglio, il centro della Terra
2b. FO parte centrale di un territorio, spec. con riferimento all’Italia: centro Italia, centro America, le regioni del centro, sono previste piogge al centro e al sud
3. FO parte di una città in cui sorgono i principali edifici pubblici e privati e in cui l’attività cittadina è più intensa: abitare, lavorare in centro, fare spese in centro, i negozi, le vie del centro
4. FO nel parlamento, settore di seggi collocati tra il settore destro e quello sinistro; l’insieme dei deputati e dei partiti, gener. di tendenza moderata, che occupano tale settore: il centro è favorevole alla proposta, partiti di, del centro, uomini del centro | estens., tendenza moderata all’interno di un partito o di uno schieramento di partiti: corrente di centro, mantenere posizioni di centro
5. FO fig., l’elemento fondamentale, la parte più importante di qcs.: il centro di un discorso, di un problema, di un’opera | oggetto, persona o scopo su cui convergono l’interesse, l’attenzione, l’azione ecc.: la letteratura costituiva il centro dei suoi interessi; essere, stare al centro dell’attenzione, dei desideri di qcn.
6. FO agglomerato urbano; paese, città: piccolo, grande centro, un popoloso centro della costa, i centri più importanti della provincia | seguito da agg., località in cui sono concentrate attività dello stesso tipo: centro industriale, agricolo, centro universitario, turistico, termale
7a. FO complesso di mezzi e personale organizzati per svolgere una determinata attività; il locale in cui si svolge tale attività: centro contabile, meccanografico, trasmittente
7b. CO denominazione di imprese commerciali o negozi specializzati: centro dell’hi-fi, del mobile
8. FO istituto che promuove e organizza attività, ricerche o studi in un determinato settore: centro culturale, centro sperimentale di cinematografia, centro di ricerche mediche, di studi letterari
9. FO luogo in cui vengono radunate particolari categorie di persone o di materiali, in attesa di una loro destinazione definitiva: centro raccolta profughi, centro raccolta soccorsi, centro di reclutamento
10. CO tovaglietta ricamata, centrino: un centro ricamato a punto croce
11a. TS sport nel calcio e in altri giochi di squadra, punto o settore centrale del campo da gioco, gener. contrassegnato con un cerchio o un dischetto
11b. TS sport nel calcio e in altri giochi di squadra, giocatore o gruppo di giocatori che formano la parte centrale della linea d’attacco | nella pallacanestro => pivot | nell’hockey su pista, giocatore che assicura il collegamento tra i due avanti e il terzino
11c. TS sport nel calcio => 1cross
12. TS arald. => cuore
13. TS anat., fisiol. parte di un organo che svolge una particolare funzione | seguito da loc. che ne specifica la funzione, centro nervoso: centro del linguaggio, centro della salivazione

Polirematiche

arco a pieno centro
loc.s.m.
TS arch.
=> arco a tutto sesto
articolo di centro
loc.s.m.
TS giorn.
a. di particolare rilievo collocato al centro della pagina di un giornale
centro abitato
loc.s.m.
CO
agglomerato urbano, paese, città
Centro Addestramento Reclute
loc.s.m.
TS milit.
caserma presso la quale avviene il primo addestramento delle reclute | periodo di tempo di tale addestramento (sigla CAR)
centro campo
loc.s.m.
var. => centrocampo
centro commerciale
loc.s.m.
CO
complesso di negozi e servizi di vario tipo riuniti in un solo edificio o in più edifici collegati
Centro Cristiano Democratico
loc.s.m.
CO
partito di ispirazione cattolica che dichiara di raccogliere l’eredità politica della DC (sigla CCD)
centro della scacchiera
loc.s.m.
TS giochi
negli scacchi, le quattro case centrali che il Bianco, contrastato dal Nero, cerca di occupare all’inizio della partita
centro di accoglienza
loc.s.m.
CO
struttura di assistenza e di ricovero temporaneo per persone socialmente disadattate o in condizioni economiche precarie
centro di calcolo
loc.s.m.
TS inform.
c. elaborazione dati usato spec. per calcoli matematici o nell’ambito della ricerca tecnica e scientifica
centro di costo
loc.s.m.
TS industr.
settore aziendale preposto all’assegnazione e ripartizione delle spese
centro di cottura
loc.s.m.
CO
cucina, organizzata su base industriale, di una ditta specializzata nella preparazione di pasti per comunità, istituzioni e sim.
centro di interesse
loc.s.m.
TS pedag.
oggetto centrale di studio costituito dai principali interessi e bisogni del bambino, su cui dovrebbe incentrarsi l’insegnamento
centro di potere
loc.s.m.
CO
gruppo politico, economico, ecc. in grado di condizionare l’orientamento e le scelte degli organi istituzionali di uno stato
centro di produzione
loc.s.m.
TS radiof.
complesso in cui si producono programmi televisivi e radiofonici
centro di simmetria
loc.s.m.TS geom.
il punto di una figura piana o spaziale che divide per metà tutti i segmenti passanti per esso e terminanti a due punti della figura
centro direzionale
loc.s.m.
CO
vasto e moderno edificio per uffici
centro elaborazione dati
loc.s.m.
TS inform.
spec. in ambito aziendale, centro in cui vengono elaborati dati con finalità varie (sigla CED)
centro nervoso
loc.s.m.
TS anat.
l’insieme delle cellule nervose del sistema nervoso centrale aventi funzioni specifiche
centro scrittorio
loc.s.m.
TS paleograf.
luogo, come un convento o un’università, di produzione e di diffusione di manoscritti in età medievale
centro sillabico
loc.s.m.
TS fon.
=> apice sillabico
centro sociale
loc.s.m.
CO
struttura in cui si svolgono attività sociali, ricreative, culturali e sim., organizzate e gestite in proprio o da istituzioni: centro sociale di quartiere | estens., struttura autogestita, occupata spec. abusivamente, nella quale si svolgono attività riferentesi a forme di cultura alternativa: i giovani dei centri sociali
centro storico
loc.s.m.
CO
la parte più antica e più ricca di testimonianze storiche e artistiche di una città
centro urbano
loc.s.m.
TS urban.
=> agglomerato urbano
centro velico
loc.s.m.
1. CO scuola di addestramento alla navigazione a vela
2. TS mar. punto di applicazione della risultante dell’azione del vento sulle vele di un’imbarcazione.
fare centro
loc.v.
CO
1. colpire in pieno un bersaglio
2. fig., trovare la giusta soluzione, cogliere nel segno
sdoppiamento dei centri
loc.s.m.
TS geogr.
in antropogeografia, fenomeno che consiste nella formazione di un nuovo centro abitato con migliori condizioni di vita per emigrazione da un vicino centro preesistente
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità