chiasmo

chià|ṣmo, chi|à|ṣmo
s.m.
1820 nell'accez. 2; dal lat. tardo chiasmu(m), propr. “segno a forma di x”, dal gr. khiasmós, der. di khi “2chi” perché la lettera è formata da due linee incrociate.


1. TS ret. figura retorica basata su una simmetria incrociata fra parole o gruppi di parole affini (per es.: vizi privati, pubbliche virtù)
2. TS anat., biol. non com. => chiasma
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.