chiuso

chiù|so
p.pass., agg., s.m., avv.

1. p.pass., agg. => chiudere , chiudersi
2. agg. CO di capo di abbigliamento, accollato: abito chiuso, camicetta chiusa
3. agg. CO fig., timido, poco espansivo e introverso: ragazzo chiuso, carattere chiuso | di mentalità, limitata, ristretta
4. agg. BU oscuro, incomprensibile: un linguaggio, uno scritto chiuso
5. agg. TS fon. di vocale, la cui articolazione è caratterizzata da un grado di apertura del canale fonatorio inferiore rispetto ad altre considerate aperte (per es. in italiano la u è una vocale chiusa, la o di corsa è chiusa rispetto alla o di coppa)
6. agg. TS ling. di sillaba, che termina con una consonante
7. agg. TS mus. di schema formale, come ad es. l’aria, la canzone ecc., che deriva da un pensiero musicale che si conclude già nella sua stessa formulazione anziché per sviluppi di suoi motivi | di pezzo d’opera, che si distingue nel corso dell’atto per una sua compiutezza formale | nella tecnica vocalica, di suono arrotondato e di colore moderatamente scuro, emesso sollevando il velo palatino e mantenendo in posizione piuttosto bassa la laringe
8. agg. TS metr. di sistema strofico, che è regolato da leggi costanti che determinano il numero, il tipo dei versi e a volte anche lo schema delle rime
9. agg. TS milit. di schieramento, disposto in modo compatto
10. agg. TS geom. di ente geometrico che non comprende l’origine
11. s.m. CO odore tipico di luoghi poco aerati: puzzare, sapere di chiuso
12. s.m. LE recinto per il bestiame: come le pecorelle escon dal chiuso | a una, a due, a tre, e l’altre stanno (Dante) | terreno recintato; steccato: scoprirono… un mucchio di case… circondata ognuna da un chiuso (Leopardi)
13. avv. BU in modo oscuro, incomprensibile: scrivere, parlare chiuso

Polirematiche

a circuito chiuso
loc.agg.inv.
1. TS telecom. di impianto televisivo che funziona via cavo
2. TS tecn., industr. di impianto o lavorazione industriale in cui fluidi o altri materiali compiono un percorso chiuso
a occhi chiusi
loc.avv.
CO
senza alcuna esitazione, senza indugio: buttarsi in un affare a occhi chiusi
a porte chiuse
loc.agg.inv.
CO
loc.avv. CO senza ammissione di pubblico: assemblea a porte chiuse, il processo si svolgerà a porte chiuse
a scatola chiusa
loc.avv.
CO
senza richiedere o consentire, al momento dell’acquisto o della vendita, di controllare la qualità della merce: vendere, comperare a scatola chiusa | fig., senza poter verificare l’esattezza o l’autenticità: accettare a scatola chiusa
al chiuso
loc.avv.
CO
al coperto, al riparo: mangiare, stare al chiuso.
busta chiusa
loc.s.f.
CO
modalità di invio di lettere o documenti, in cui la busta deve essere spedita sigillata: spedire in busta chiusa, francobollo per busta chiusa
canto a bocca chiusa
loc.s.m.
CO
c. eseguito senza aprire la bocca e senza pronunciare le parole
casa chiusa
loc.s.f.
CO
casa d’appuntamenti
circuito chiuso
loc.s.m.
1. TS elettr. c. elettrico attraversabile da corrente
2. TS sport nel pattinaggio a rotelle: percorso su strada in cui partenza e arrivo sono allineati
curva chiusa
loc.s.f.
TS mat.
c. in cui, partendo da un suo punto P e muovendosi nello stesso senso, si ritorna allo stesso punto
diedro chiuso
loc.s.m.
TS sport
nell’alpinismo: angolo fra due pareti di roccia inferiore a 90°.
economia chiusa
loc.s.f.
TS econ.
economia di una nazione in cui gli scambi con l’estero hanno poca importanza
fondo chiuso
loc.s.m.
TS dir.
appezzamento di terreno fornito di recinzione stabile per vietarne l’accesso a persone e animali
garretto chiuso
loc.s.m.
TS vet.
g. del cavallo deviato verso l’interno.
in ordine chiuso
loc.avv.
TS milit.
secondo una disposizione in cui i soldati risultano schierati in formazione compatta
intervallo chiuso
loc.s.m.
TS mat.
insieme dei numeri reali compresi tra a e b, per alago chiuso
loc.s.m.
TS geogr.
l. privo di emissari
mare chiuso
loc.s.m.
TS geogr.
depressione della superficie terrestre occupata generalmente da acqua salata e isolata da ogni comunicazione con l’oceano
maso chiuso
loc.s.m.
TS dir.civ.
istituto giuridico di derivazione germanica e di origine medievale, tipico dell’Alto Adige e delle zone del Tirolo, consistente in un’azienda agricola a conduzione familiare indivisibile per legge, e cioè non frazionabile tra più eredi nei passaggi di successione ma trasmessa a un unico erede prescelto.
numero chiuso
loc.s.m.
CO
sistema che prevede un numero massimo di studenti in certe facoltà o corsi
poligonale chiusa
loc.s.f.
TS geom.
p. i cui punti di partenza e di arrivo considerati sono uniti da un segmento
recensione chiusa
loc.s.f.
TS filol.
quella in cui l’archetipo è ricostruibile con sicurezza sulla base di precisi rapporti fra i testimoni
scarpa chiusa
loc.s.f.
CO
s., spec. allacciata, che copre il collo del piede | qualsiasi scarpa da donna che non lasci scoperte le dita o il tallone
sigma chiuso
loc.s.m.
TS ling.
forma del sigma (s) all’inizio e all’interno di parole
sistema ecologico chiuso
loc.s.m.
TS ecol.
ecosistema in cui non possono entrare nuove specie a causa del sovraffollamento e della competizione con le specie già presenti
stato chiuso
loc.s.m.
1. TS geogr. s. che non ha sbocchi al mare
2. TS polit. stato che adotta una politica di chiusura nei confronti degli altri stati, spec. in ambito culturale ed economico
tenere il becco chiuso
loc.v.
CO
tenere la bocca chiusa
tenere la bocca chiusa
loc.v.
CO
non raccontare nulla, non parlare a nessuno di qcs., spec. per mantenere un segreto
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità