1circuito

cir|cùi|to
s.m.
av. 1321; dal lat. circuĭtu(m), acc. di circuitus, -us, der. di circuīre “andare intorno”.


1. CO linea più o meno circolare che delimita una zona determinata: il circuito delle mura cittadine
2a. AU percorso chiuso su cui si svolge una gara automobilistica, motociclistica o ciclistica: circuito di gara, su pista, su strada, prove su circuito; estens., la gara stessa che vi si svolge: aggiudicarsi, vincere il circuito di Monza | CO percorso o itinerario obbligato, anche se non chiuso, che un veicolo compie in date circostanze: circuiti aerei, navali, di traffico
2b. CO serie di esercizi ginnici eseguiti lungo un percorso identificato da attrezzi, macchine e sim.; lavoro a circuito, attività ginnica svolta eseguendo tali esercizi
3. AU TS elettr. circuito elettrico: costruire, riparare un circuito
4. TS tecn., industr. percorso seguito da un fluido o da un materiale in un impianto o in una lavorazione industriale; estens., il complesso di condotti, trasportatori e sim. in cui avviene lo spostamento del fluido o del materiale
5. TS geom. ogni curva piana i cui punti siano in corrispondenza biunivoca e bicontinua con i punti di una circonferenza e che risulta quindi essere una curva chiusa continua e priva di punti multipli
6. TS econ. sistema chiuso in cui avviene la circolazione delle merci dal venditore al compratore e dei capitali dal compratore al venditore: circuito di vendita, circuito commerciale, circuito monetario
7a. CO circuito cinematografico: il film è in uscita sui circuiti nazionali
7b. TS telecom. => network
8. LE ambito o spazio compreso entro un perimetro limitato: il più del tempo nel piccolo circuito delle loro camere racchiuse dimorano (Boccaccio) | OB territorio circostante un luogo

Polirematiche

a circuito chiuso
loc.agg.inv.
1. TS telecom. di impianto televisivo che funziona via cavo
2. TS tecn., industr. di impianto o lavorazione industriale in cui fluidi o altri materiali compiono un percorso chiuso
circuito a ponte
loc.s.m.
TS elettr.
c. elettrico in cui è inserito un ponte, usato in molti dispositivi per la misura di grandezze elettriche (capacità, resistenza, induttanza)
circuito aperto
loc.s.m.
1. TS elettr. c. elettrico interrotto e, perciò, non percorso da corrente
2. TS sport nel pattinaggio a rotelle: percorso su strada in cui partenza e arrivo non sono allineati
circuito chiuso
loc.s.m.
1. TS elettr. c. elettrico attraversabile da corrente
2. TS sport nel pattinaggio a rotelle: percorso su strada in cui partenza e arrivo sono allineati
circuito cimatore
loc.s.m.
TS elettr.
c. elettrico in grado di limitare il valore massimo di un segnale sinusoidale
circuito cinematografico
loc.s.m.
CO
rete di distribuzione di pellicole cinematografiche; estens., serie di sale cinematografiche appartenenti allo stesso proprietario o legate alla stessa catena di distribuzione
circuito cittadino
loc.s.m.
CO
c. per gare automobilistiche ricavato in vie cittadine: il circuito cittadino di Montecarlo
circuito combinatorio
loc.s.m.
TS inform.
nell'elaboratore elettronico, circuito logico in cui le uscite dipendono esclusivamente dagli ingressi
circuito d’approccio
loc.s.m.
TS ferr.
tratto di binari che comprende la zona di avvicinamento dei treni a una stazione ferroviaria
circuito derivatore
loc.s.m.
TS elettron.
spec. nei calcolatori analogici, circuito elettronico che trasforma una tensione o una corrente variabile nel tempo in un’altra che costituisce la derivata temporale della prima
circuito di alimentazione
loc.s.m.
TS elettr.
c. elettrico usato per convertire la corrente alternata in corrente continua
circuito di carico
loc.s.m.
TS elettr.
dispositivo che utilizza la corrente elettrica erogata da un generatore
circuito di pilotaggio
loc.s.m.
TS inform.
c. che genera impulsi che controllano il funzionamento di un dispositivo elettromagnetico quale per es. una stampante  
circuito di prova
loc.s.m.
CO
percorso stradale o pista su cui vengono collaudati autoveicoli
circuito di spegnimento
loc.s.m.
TS elettr.
c. elettrico con cui si provvede a spegnere determinate oscillazioni e che, nei televisori e negli oscillografi, serve a eliminare la traccia luminosa durante il tratto di ritorno della tensione a dente di sega
circuito differenziatore
loc.s.m.
TS elettr.
c. elettrico atto a differenziare una tensione o una corrente ad esso applicata
circuito elementare
loc.s.m.
TS elettron.
ciascuno dei circuiti che rappresentano gli elementi costitutivi dei diversi circuiti più complessi presenti in un elaboratore elettronico
circuito elettrico
loc.s.m.
TS elettr.
insieme di componenti elettrici quali resistori, induttori o generatori e di altri elementi quali pile, condensatori e sim., tra loro collegati in catena chiusa per essere percorsi da corrente elettrica | regione di spazio, non necessariamente occupata da mezzi conduttori, in cui si producono linee di corrente chiusa
circuito elettronico
loc.s.m.
TS elettron.
c. elettrico comprendente uno o più dispositivi elettronici come transistori, circuiti integrati e sim.
circuito integrato
loc.s.m.
TS elettron.
c. elettronico completo ottenuto con procedimenti chimici su un supporto di silicio o di altro semiconduttore per conseguire un’elevata densità di componenti in dimensioni molto ridotte
circuito logico
loc.s.m.
TS elettron.
c. integrato che attua una funzione logica binaria elementare o complessa, usato spec. nei calcolatori elettronici
circuito magnetico
loc.s.m.
TS elettr.
sistema chiuso di elementi ad alta permeabilità magnetica atti a essere percorsi da un flusso magnetico | regione di spazio in cui si svolgono le linee chiuse di un campo magnetico
circuito oscillante
loc.s.m.
TS elettr.
c. elettrico costituito da elementi induttivi che determinano la frequenza caratteristica delle oscillazioni libere, così dette poiché continuano anche quando cessa la forza che le ha prodotte
circuito stampato
loc.s.m.
TS elettr.
c. elettrico realizzato con speciali tecniche serigrafiche o di fotoincisione, costituito da piste di rame su un supporto di vetroresina
circuito volano
loc.s.m.
TS elettr.
c. oscillante di un amplificatore elettronico, costituito da una bobina collegata in parallelo a un condensatore
corto circuito
loc.s.m.
var. => cortocircuito
in circuito
loc.avv.
LE
con moto circolare: or perché in circuito tutto quanto | l’aer si volge con la prima volta (Dante).
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.