conciliazione

con|ci|lia|zió|ne
s.f.
1559; dal lat. conciliatiōne(m), v. anche 2conciliare.


1. CO il conciliare, il conciliarsi e il loro risultato: i litiganti raggiunsero una conciliazione, arrivare a una conciliazione
2a. TS dir. composizione di una controversia giuridica | azione del giudice conciliatore
2b. TS dir. => conciliazione amministrativa
3. TS dir.intern. accordo tra due stati per la risoluzione pacifica di controversie diplomatiche
4. TS stor. accordo del 1929 tra la Chiesa cattolica e lo stato italiano regolato dai Patti Lateranensi

Polirematiche

conciliazione amministrativa
loc.s.f.
TS dir.
procedimento giuridico che permette al trasgressore di una legge o di un regolamento di evitare l’azione penale pagando una somma stabilita dall’autorità amministrativa
conciliazione contestuale
loc.s.f.
TS dir.
pagamento immediato di una sanzione pecuniaria.
messo di conciliazione
loc.s.m.
TS burocr.
usciere dell’ufficio di conciliazione, in qualità di pubblico ufficiale esclusivamente nel territorio del comune a cui è limitata la competenza del conciliatore
tentativo obbligatorio di conciliazione
loc.s.m.
TS dir.
t. di conciliare le parti che il giudice ha l’obbligo di fare nella prima udienza di una causa.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.