coniugato

co|niu||to
p.pass., agg., s.m.

1. p.pass. => coniugare , coniugarsi
2. agg. AD spec. nell’uso burocratico, sposato: nubile o coniugata
3. agg. TS mat. di due o più enti che si corrispondono in una relazione involutoria
4. agg. TS chim. di doppio legame che, nella molecola di alcuni composti organici, è tenuto separato da un altro doppio legame mediante un legame semplice
5. s.m. AD chi è unito in matrimonio

Polirematiche

aferesi della donna coniugata
loc.s.f.inv.
TS st.dir.
nell’antica Grecia, allontanamento della donna dal tetto coniugale imposto dal padre o da un parente stretto per annullare il matrimonio.
già coniugato
loc.agg.
TS burocr.
di qcn., che è stato sposato in precedenza e ha divorziato
iperboli coniugate
loc.s.f.pl.
TS geom.
coppia di iperboli descritte con i medesimi assi, ma invertiti, in modo che l’asse primario dell’una sia il secondario dell’altra e viceversa | le sezioni stesse dell’iperbole, quando hanno asintoti comuni.
proteina coniugata
loc.s.f.
TS biochim.
p. risultante dall’unione di una proteina semplice con un gruppo non proteico
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.