continuismo

con|ti|nu|ì|ṣmo
s.m.
1966;


TS polit. il continuare ad adottare la stessa linea d’azione | TS stor. il supporre che vi sia continuità tra fasi, epoche, fenomeni ritenuti comunemente separati, discontinui, spec. in Italia tra fascismo e democrazia parlamentare
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.