continuità

con|ti|nu|i|
s.f.inv.
1304-08; dal lat. continuitāte(m), v. anche continuare.


 AU 

1. CO l’essere continuo nel tempo o nello spazio: la continuità di un impiego
2. TS mat. di ente per il quale ci sia un passaggio graduale da uno stato a un altro e sia divisibile all’infinito ed esista sempre un elemento intermedio fra due elementi comunque vicini


Polirematiche

gruppo di continuità
loc.s.m.
TS elettr.
dispositivo che in caso di cessazione improvvisa del normale approvvigionamento di elettricità garantisce il perdurare dell’alimentazione ad apparecchiature che non tollerano interruzioni dell’attività
postulato della continuità
loc.s.m.
TS mat.
p. che esprime il concetto di continuità di una retta, cioè la possibilità di passare in modo continuo da un punto a un altro qualsiasi della retta stessa
senza soluzione di continuità
loc.avv.
CO
ininterrottamente, senza interruzioni
soluzione di continuità
loc.s.f.
1. CO interruzione di una continuità temporale o spaziale: tra i due periodi storici non c’è soluzione di continuità
2. TS med. => soluzione di continuo
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.