continuum

con||nu|um
s.m.inv., lat.
1971; lat. continuum “continuo”.


1. CO ciò che è continuo, che non presenta soluzione di continuità
2. TS sociol. rapporto di continuità tra due fatti o situazioni sociali, quando non si può stabilire tra questi una polarità assoluta
3. TS psic. variabile il cui valore può essere mutato con degli incrementi infinitesimi
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.