contrizione

con|tri|zió|ne
s.f.
ca. 1300; dal lat. tardo contritiōne(m), v. anche contrire.


1. CO pentimento profondo e accorato per una colpa commessa, rimorso e riconoscimento dei propri peccati
2. TS teol. pentimento perfetto dei propri peccati determinato dall’amore verso Dio e non dal timore della punizione
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.