cornacchia

cor|nàc|chia
s.f.
2ª metà XIII sec; lat. *cornacŭla(m), var. di cornicula, dim. di cornix.


AD
1. uccello simile al corvo ma con becco più grosso e ricurvo, coda arrotondata e piumaggio nero o grigio e nero, dannoso all’agricoltura, dal caratteristico verso gracchiante | nome comune di varie specie di uccelli della famiglia dei Corvidi
2. fig., persona chiacchierona e malevola, spec. che predice disgrazie: fai tacere quella cornacchia del malaugurio!
3. OB anello o maniglia a forma di becco curvo

Polirematiche

cornacchia grigia
loc.s.f.
TS ornit.com.
uccello del genere Corvo (Corvus coronae cornix), dal piumaggio cenerino perlato, che nidifica solitamente sugli alberi, comune in quasi tutte le regioni d’Italia
cornacchia nera
loc.s.f.
TS ornit.com.
uccello del genere Corvo (Corvus coronae coronae), dal piumaggio nero con riflessi metallici, frequente in Italia tranne sulle Alpi e negli Abruzzi
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.