così

co|
avv.
in. XIII sec.; loc. lat. *(ĕc)cu(m) sīc.

FO
1. in questo modo; in questo aspetto, forma e sim.: le cose stanno così; le cose non stanno così; così l’esercizio verrà meglio; rimani fermo così; il mio vestito è proprio così; come hai fatto a ridurti così?; così facendo non concluderai nulla | accompagnato da un gesto per descrivere oggetti, persone ecc.: il mobile è alto così; sarà largo più o meno così | preceduto da prep.: è cambiato da così a così; metti il divano per così; comportati diversamente da così | per rafforzare un’affermazione: sì, è così; è proprio così; le cose non sono andate affatto così | per rafforzare pure, anche e sim.: ho pulito la casa e così pure il giardino | basta così!, per indicare che qcs. è sufficiente o per intimare a qcn. di smettere | fam., né così né cosà, né in un modo, né in un altro | in frasi interrogative per chiedere una risposta, per sollecitare la conclusione di un discorso e sim.: e così?, così?, ebbene?; e così, per riprendere un discorso: e così, per tornare al nostro discorso… | ah, è così?, per esprimere stupore, meraviglia | spec. per introdurre una riserva nel giudizio: per dir così | iter., così e così, proprio c., come è stato detto: gli ho detto così e così, fai così e così, la cosa è andata così e così
2. con valore desiderativo: ah, così fosse!; anche posposto: volesse così il cielo!
3. tanto, talmente: è già così tardi?; sei andato così lontano?; è una persona così simpatica! | in correlazione con che o da consecutivi: è così timido da sembrare antipatico; il motore è così freddo che non parte | in funz. agg.inv., tale, siffatto: non avevo mai conosciuto una persona così; una casa così, chissà quanto vale | nelle comparazioni, usato in correlazione con come: non era così vecchio come mi avevano detto; avete sbagliato tutti e due, così tu come lui | con valore conclusivo in prop. coordinate: perciò, dunque, pertanto: hanno litigato e così non si salutano più

Polirematiche

così che
loc.cong.
CO
var. => cosicché
così cosà
loc.avv.
CO
così così
così così
loc.avv.
loc.agg.inv. CO
1. loc.avv., mediocremente, né bene né male:
2. loc.agg.inv., mediocre, né bello né brutto: un film così così
così da
loc.cong.
CO
in modo da: ritoccò l’abito così da farlo sembrare nuovo
così detto
loc.agg.
var. => cosiddetto
così e cosà
loc.avv.
CO
in questo e in quel preciso modo
così fatto
loc.agg.
var. => cosiffatto
così o cosà
loc.avv.
CO
in questo o in quel preciso modo
e così sia
loc.inter.
CO
espressione con cui terminano preghiere e altre formule liturgiche, amen | in contesti non religiosi spec. con valore iron.
e così via
loc.avv.
CO
eccetera.
fare una faccia così
loc.v.
CO
colloq., picchiare con violenza, malmenare prendendo a pugni o a schiaffi
fare una testa così
loc.v.
CO
colloq., fare la testa come un pallone
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.