deforme

de|fór|me
agg., s.m.
1339-40; dal lat. defōrme(m), comp. di de- “via da” e -formis “-forme”.


1. agg. AD che è lontano dalla forma e dalla proporzione naturale; d’aspetto sgradevole, sproporzionato: un uomo grasso e deforme | sformato: vecchie scarpe deformi
2. agg. BU vizioso, corrotto | orrido, disgustoso
3. s.m. AD solo sing., ciò che è esteticamente ripugnante: il gusto per il deforme della poesia grottesca
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità