delinquenza

de|lin|quèn|za
s.f.
1704; dal lat. tardo delinquentĭa(m), v. anche delinquere.


1. BU il delinquere e il suo risultato
2a. CO attività delinquenziale, spec. intesa come fatto sociale: il fenomeno, le cause della delinquenza, lotta alla delinquenza
2b. CO con valore collettivo, il complesso dei delinquenti: in giro c’è molta delinquenza; un ritrovo, un covo di delinquenza
3. CO estens., comportamento da delinquente; attitudine a compiere il male, all’agire con prepotenza, violenza e sim.: dare una dimostrazione di delinquenza; azione da delinquente: che delinquenza, trattare così un pover’uomo!

Polirematiche

delinquenza comune
loc.s.f.
TS dir.
quella la cui punizione è affidata alla magistratura ordinaria
delinquenza minorile
loc.s.f.
TS dir.
quella di chi ha meno di diciotto anni, la cui punizione è affidata al tribunale dei minori.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità