diaspro

di|à|spro
s.m.
1282; dal lat. mediev. diaspru(m), alteraz. di iaspis, -idis, dal gr. íaspis, -idos.


1. TS mineral. aggregato di cristalli di quarzo, di origine chimica od organogena, variamente colorato o zonato, molto duro, usato anche come pietra dura decorativa
2. LE estens., fermezza di carattere, durezza d’animo: di quel diaspro ond’ei l’alma ha sì dura (Tasso)
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità