domineddio

do|mi|ned||o
s.m.inv.
av. 1089; comp. di domine e 1dio, cfr. lat. mediev. Domine Deus.

BU
1. spec. con iniz. maiusc., Dio, il Signore Iddio | in loc.pragm., per indicare speranza o rassegnazione: che D. ci aiuti!, lasciamo fare a D.; anche con valore interiettivo: piantala, D.!
2. scherz., persona che si arroga ogni potere, padreterno
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità