entrata

en|trà|ta
s.f.
av. 1292 nell'accez. 2a; der. di entrare con -ata.

FO
1. spazio attraverso cui si entra: l’entrata del parco, le entrate della città | locale d’ingresso di un’abitazione | area d’ingresso di impianti e locali pubblici: l’appuntamento è all’entrata del cinema | possibilità di accesso a un luogo dietro pagamento di un biglietto o sim.: l’entrata al museo costa cinquemila lire a persona
2a. l’entrare: entrata trionfale del re, l’entrata del pubblico è consentita fino a un quarto d’ora prima dello spettacolo
2b. TS teatr. momento in cui l’attore entra in scena; inizio della recitazione o battuta di ripresa di un dialogo dopo una lunga pausa
3a. TS mus. inizio dell’enunciazione di un tema o di un soggetto di fuga nel corso di una composizione | intervento di un certo strumento durante l’esecuzione; cenno con cui il direttore d’orchestra ricorda agli esecutori l’approssimarsi di tale intervento
3b. TS gastr. => entrée
4. CO TS econ. provento, reddito: registrare le entrate
5. TS sport => entratura | nel calcio, intervento del difensore sull’attaccante avversario
6. TS elettr. => ingresso
7. TS inform. => input
8. TS ling. => 1lemma

Polirematiche

bollettino di entrata
loc.s.m.
TS ammin.
documento rilasciato dall’amministrazione di un deposito pubblico come riscontro della merce depositata
dazio di entrata
loc.s.m.
TS fin.
d. che viene riscosso quando una merce entra nei confini di un territorio
entrata di favore
loc.s.f.
CO
possibilità di accedere gratuitamente o con una riduzione in un locale
entrata effettiva
loc.s.f.
TS econ.
introito che comporta l’aumento del netto patrimoniale
entrata lessicale
loc.s.f.
TS ling.
=> 1lemma
entrata libera
loc.s.f.
CO
spec. su cartelli affissi sulle vetrine dei negozi, invito a entrare senza sentirsi in obbligo di acquistare | ingresso gratuito consentito a tutti nei cinema, nei teatri, ecc.
entrata non effettiva
loc.s.f.
TS econ.
e. che non comporta aumento ma solo movimento di capitale
entrata ordinaria
loc.s.f.
TS econ.
provento regolare spec. dello stato o di un ente pubblico
entrata straordinaria
loc.s.f.
TS econ.
provento occasionale spec. dello stato o di un ente pubblico.
pupilla di entrata
loc.s.f.
TS ott.
parte del fascio di luce che attraversa un sistema ottico e che, negli obiettivi, coincide con la lente frontale o con il foro del diaframma
routine di entrata
loc.s.f.
TS inform.
parte del programma che riporta i dati della unità di entrata alla memoria
tabella a doppia entrata
loc.s.f.
TS mat.
t. in cui le modalità di due caratteristiche sono descritte rispettivamente dalle righe e dalle colonne, alla cui intersezione compare il numero dei casi per cui valgono le modalità corrispondenti
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.