esalare

e|ṣa||re
v.intr. e tr.
av. 1320; dal lat. exhalāre “soffiare”, comp. di ex “fuori, da” e halāre “soffiare”.


CO
1. v.intr. (essere) uscir fuori, diffondersi nell’aria: dalla palude esalavano vapori e miasmi
2. v.tr., mandar fuori nell’aria, emanare: le rose esalavano un fragrante profumo | LE fig., sfogare: esalata l’ira, ritornano nella quiete prima (Boccaccio)

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.