esaltare

e|ṣal||re
v.tr.
av. 1243 nell'accez. 4; dal lat. exaltāre “innalzare”, comp. di ex- “fuori, 1da” e altus “1alto”.


1. AU rendere più intenso, accrescere: un vino che esalta il sapore della selvaggina; mettere in risalto, in evidenza: quell’abito esalta le forme | TS scient. aumentare le proprietà di una sostanza, di un farmaco e sim.; stimolare le funzioni di un organo e sim.
2. AU magnificare, celebrare con grandi lodi: esaltare la bellezza, la virtù di qcn.; esaltare la potenza di un esercito
3. AU entusiasmare: un film che ha esaltato gli spettatori | eccitare, infiammare: esaltare la folla con un discorso; anche ass.: parole che esaltano
4. OB portare in alto, innalzare; fig., accrescere in potenza, in grandezza e sim. | BU eleggere a una carica
5. v.intr. (avere) LE esaltarsi
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.