esotico

e|ṣò|ti|co
agg.
1499; dal lat. exōtĭcu(m), dal gr. eksōtikós.


CO
1. che proviene, che è tipico di un paese straniero, spec. orientale e tropicale: cibo esotico, frutto esotico, moda esotica; specie esotica specie animale o vegetale originaria di un luogo diverso da quello in cui ci si trova | anche s.m.: la ricerca dell’esotico a tutti i costi
2. estens., bizzarro, stravagante: manie esotiche
3. TS geol. di massa rocciosa di non grandi dimensioni inglobata in un terreno di natura differente
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.