fanfaluca

fan|fa||ca
s.f.
1355-56 nell'accez. 3; dal lat. tardo famfalūca(m) “bolla d’aria”, dal gr. pomphóluks, -ugos.


1. CO cosa da nulla, sciocchezza, bagattella, futilità; estens., chiacchiera senza fondamento, ciancia, frottola: raccontare un sacco di fanfaluche
2. OB piccolo frammento spec. di carta bruciata che per la sua leggerezza si leva e vola per aria
3. OB TS gastr. strato di pasta dolce e sottile simile alla pasta sfoglia
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.