fescennino

fe|scen||no
s.m., agg.
1ª metà XIV sec; dal lat. Fescennīnu(m), sott. versu(m) “canto”, der. di Fescennia, nome dell’antica città falisca donde proveniva tale tipo di canti.


1. s.m. TS lett. antico canto italico in metro saturnio che veniva eseguito durante le feste agresti, caratterizzato spec. da temi licenziosi e salaci; anche agg.: canto, verso, carme fescennino
2. agg. CO estens., licenzioso, scurrile, salace: libertà, licenza fescennina
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.