fissazione

fis|sa|zió|ne
s.f.
av. 1519;


CO
1. il fissare, il fissarsi e il loro risultato: fissazione di una data, fissazione del tasso di sconto, dell’aliquota di un’imposta
2. fig., idea, pensiero fisso e ossessivo che assume talvolta caratteristiche morbose e maniacali: il lavoro è diventato per lui una vera fissazione, gli è venuta la fissazione che tutti lo perseguitino
3. TS psic. arresto di una pulsione ad un determinato stadio di sviluppo, spec. dell’infanzia, o a una determinata esperienza, con conseguente incapacità del soggetto di adattarsi progressivamente alla realtà
4. TS med., chir. procedimento consistente nel trattenere in determinate sedi una struttura, impedendone ogni spostamento
5. TS biochim. tecnica di conservazione di preparati organici per l’esame al microscopio, attuata con trattamenti fisici o soluzioni chimiche
6. TS biochim. combinazione dell’azoto atmosferico sotto forma di composti, spec. ad opera di azotofissatori
7. TS chim. produzione di ossido di azoto dall’azoto atmosferico

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.