fuoriuscita

fuo|ri|u|scì|ta
s.f.

1. => fuoriuscito
2. CO il fuoriuscire e il suo risultato, spec. di liquidi e gas: la fuoriuscita del gas dal tubo, la fuoriuscita del latte dal bricco
3. CO di qcn., il lasciare un paese, spec. per motivi politici: la fuoriuscita degli antifascisti in Francia
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.