giuramento

giu|ra|mén|to
s.m.
2ª metà XIII sec; lat. tardo iuramĕntu(m), v. anche giurare.


1. AU dichiarazione solenne con cui si afferma o promette qcs., di fronte a un’autorità, a un’altra persona o a se stessi: pronunciare un giuramento, sciogliere, tradire un giuramento, restare fedeli a un giuramento | dare, prestare giuramento, giurare; fare giuramento, proporsi fermamente | agire, essere sotto giuramento: vincolato da un g.; falso giuramento: spergiuro
2. TS dir. atto consistente in una dichiarazione espressa in forma solenne, spec. con un’invocazione alla divinità, con cui si garantisce la verità di un’affermazione o la sincerità di una promessa

Polirematiche

giuramento da, di marinaio
loc.s.m.
CO
g. di scarso valore, poco affidabile
giuramento decisorio
loc.s.m.
TS dir.
g. che una parte deferisce all’altra per farne dipendere la decisione della causa
giuramento di Ippocrate
loc.s.m.
CO
formula che indica le norme cui si deve attenere il medico nell’esercizio della professione
giuramento estimatorio
loc.s.m.
TS dir.
g. deferito d’ufficio dal giudice o una delle parti al fine di stabilire il valore della domanda, qualora sia impossibile stabilirlo in modo diverso
giuramento ippocratico
loc.s.m.
CO
g. di Ippocrate
giuramento suppletorio
loc.s.m.
TS dir.
nel processo civile, g. deferito d’ufficio dall’organo giudicante a una delle parti per decidere la causa se le prove sono del tutto insufficienti.
prestare giuramento
loc.v.
CO
giurare
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.