glomo

glò|mo
s.m.
1598; dal lat. glŏmus, glŏmĕris “gomitolo”.


1. LE gomitolo, viluppo: albero tristo, c’hai diverse rame, | foglie diverse, ottuse queste, acute | quelle, e non so che rei glomi e che trame (Pascoli)
2. TS anat. piccolo ammasso o gomitolo di vasi sanguigni o di fibre nervose
3. TS zool. ciascuna delle due estremità rotonde e sferiche del fettone dello zoccolo del cavallo

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità