gnomico

gnò|mi|co
agg.
1834 nell'accez. 2; dal lat. tardo gnōmĭcu(m), dal gr. gnōmikós, der. di gnṒmē “opinione, sentenza”.


1. TS lett. che contiene precetti morali, sentenzioso: stile gnomico, linguaggio gnomico | che tratta temi di carattere moraleggiante o precettistico: poeta gnomico; anche s.m.
2. TS ling. di forma verbale, priva di senso temporale, usata nel linguaggio sentenzioso per esprimere affermazioni universalmente valide (es.: avaritia multos ad perniciem duxit, l’avidità conduce molti alla rovina)

Polirematiche

poesia gnomica
loc.s.f.
TS lett.
p. moraleggiante propria dei classici greci, caratterizzata dall’inserimento di frasi sentenziose all’interno di componimenti in esametri, trimetri giambici o distici elegiaci
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.