gonna

gòn|na, gón|na
s.f.
av. 1321; lat. tardo gŭnna(m) “veste di pelliccia”, prob. di orig. celtica.


1. AU indumento da donna di varia lunghezza e fattura che copre il corpo dalla vita in giù: gonna a pieghe, svasata, a tubo, corta, lunga, a ruota
2. TS stor. nel Medioevo, cappa, inizialmente solo da uomo e in seguito anche da donna, senza maniche e con cappuccio, indossata sopra altre vesti
3. TS autom. spec. al pl., protezione montata ai lati e posteriormente alle ruote dei camion, per evitare che, in caso di pioggia, si formi una scia d’acqua
4. OB pelle d’animale
5. OB tunica dell’occhio

Polirematiche

gonna a portafoglio
loc.s.f.
CO
g. che si chiude sul davanti con due lembi di stoffa sovrapposti
gonna pantalone
loc.s.f.
CO
indumento femminile costituito da un pantalone piuttosto largo e corto con un’ampia piega o un lembo di stoffa che copre la divisione delle due gambe
gonna pantaloni
loc.s.f.
CO
gonna pantalone.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità