gradino

gra||no
s.m.
1630; der. di 1grado con 1-ino.


AU
1. elemento formato da un piano orizzontale e da una parte verticale costruito o scavato per superare un dislivello e che sovrapposto sfalsato ad altri uguali concorre a formare una scala, una gradinata: una scalinata di trenta gradini, salire i gradini
2. fig., ciascuno dei gradi intermedi di un ordine, una graduatoria, una scala di valori e sim.: è salito di molti gradini nella gerarchia militare; essere al primo gradino, al punto di partenza, all’inizio di un’attività, di una professione e sim.; all’infimo gradino, nella condizione più bassa
3. ripiano di un altare su cui sono collocati candelabri, reliquiari e sim.
4. TS sport in alpinismo, intaccatura praticata con la piccozza su neve dura o ghiaccio per consentire l’appoggio del piede
5. TS mar. dislivello nel fondo della carena di uno scafo veloce o di un idrovolante che ha lo scopo di facilitarne lo slittamento o l’emersione
6. TS aer. in una formazione di aerei in volo, differenza di quota tra un velivolo e l’altro
7. TS cristall. dislocazione interna o sul bordo di un cristallo, dovuta a interruzione della crescita o a spostamento degli atomi
8. TS geol. forma del rilievo a scarpata, per cui due superfici quasi piane sono separate da un brusco dislivello
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.