immobile

im||bi|le
agg., s.m.
av. 1311; dal lat. immōbĭle(m), v. anche 1mobile.

FO
1. agg. , che non si muove, assolutamente fermo: stare immobile ad ascoltare, giacere immobile
2. agg. , non suscettibile di modifiche, di mutamenti
3a. agg. OB LE fig., che non si lascia commuovere, fermo; insensibile: stassi appoggiato, e con secura faccia | freme, immobile al pianto (Tasso)
3b. agg. OB LE completamente assorto, fisso: la mente mia, tutta sospesa | mirava fissa, immobile e attenta (Dante)
4a. s.m. TS dir. => bene immobile
4b. s.m. CO edificio, palazzo: comprare, vendere un immobile

Polirematiche

bene immobile
loc.s.m.
TS econ.
bene, proprietà non trasportabile (ad es. case, terreni, ecc.)
imposta comunale sugli immobili
loc.s.f.
TS fin.
i. diretta che grava sul possesso di beni immobili, da corrispondersi al comune d’appartenenza (sigla ICI)
motore immobile
loc.s.m.
TS filos.
nella fisica aristotelica, causa prima del movimento e del divenire della realtà naturale, identificata dalla filosofia scolastica con Dio
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità