1incidere

in||de|re
v.tr.
1313-19; dal lat. incīdĕre, comp. di in- “dentro” e caedĕre “tagliare”.


1. AU tagliare in modo netto, senza recidere, così da produrre un solco o un incavo: incidere la corteccia di un albero | TS chir. tagliare un tessuto organico con appositi strumenti: incidere un ascesso, la cute
2. AU intagliare metallo, legno, pietra per tracciarvi lettere, segni o figure: incidere il, in rame, incidere su legno, col bulino, all’acquaforte; incidere una data su un gioiello
3. AU fig., imprimere indelebilmente: incidere una parola, un’immagine nella mente
4. TS tecn. fissare con tecniche particolari un suono su un disco, un nastro magnetico o altro supporto in modo che possa essere riprodotto: incidere una canzone, un brano di musica classica | CO estens., eseguire un brano destinato alla riproduzione su disco, cd e sim.: un cantante che ha inciso molti successi
5. BU fig., intaccare, cominciare a consumare: incidere i risparmi
6. OB tagliare, recidere
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità