incontrare

in|con|trà|re
v.tr., v.intr.
2ª metà XII sec; lat. tardo incŏntrāre, v. anche 2incontro.


1. v.tr. FO trovare casualmente qcn.: incontrare un amico per strada, incontrare una persona che si vuole evitare, incontrare dei tipi poco raccomandabili | BU scherz., urtare scontrandosi | CO incrociare casualmente lo sguardo di qcn. | CO trovare: incontrare un buon clima; incontrare delle difficoltà, dei pericoli
2. v.tr. FO avere un incontro ufficiale con qcn.: il Presidente della Repubblica incontrerà oggi i delegati
3. v.tr. FO conoscere qcn., stabilendo rapporti più o meno duraturi: nella mia vita ho incontrato dei veri amici, ho incontrato il mio fidanzato al mare; estens., avere in sorte: ho incontrato davvero un buon marito
4. v.tr. CO spec. nel linguaggio sportivo, affrontare in un scontro diretto: incontrare il nemico; la Juventus incontrerà il Milan tra due domeniche
5. v.tr. CO ottenere successo, approvazione: incontrare il favore di qcn.; anche ass.: un brano musicale, un libro, una persona che incontra
6. v.tr. TS geom. avere uno o più punti in comune con altri enti geometrici
7. v.tr. TS mar. frenare il movimento di orzata o di poggiata, cambiando velocemente la barra del timone, in modo che la prua non cambi la direzione voluta
8. v.intr. (essere) LE accadere, capitare; anche impers.: com’elli ’ncontra | ch’una rana rimane e l’altra spiccia (Dante)
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità