incorreggibilità

in|cor|reg|gi|bi|li|
s.f.inv.
av. 1342;


CO
1. impossibilità d’essere corretto, emendato o migliorato: incorreggibilità di un vizio, di un difetto
2. tenace attaccamento alle proprie idee, convinzioni o abitudini, spec. negative
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità