incudine

in||di|ne
s.f.
av. 1306; dal lat. tardo incūdĭne(m), der. di incudĕre “lavorare con il martello”.


1. CO grosso blocco d’acciaio con una superficie piana da cui sporgono due corni laterali, sul quale vengono poggiati i metalli da forgiare
2. TS metall. la parte inferiore del maglio sulla quale si posa il ferro da fucinare
3. TS anat. uno dei tre ossicini dell’orecchio medio, che permette la conduzione delle onde sonore, situato tra il martello e la staffa

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità