indiscreto

in|di|scré|to
agg.
av. 1294 nell'accez. 4; dal lat. indiscrētu(m), v. anche discreto.


CO
1. di qcn., che manca di delicatezza, che oltrepassa i limiti dell’educazione e della convenienza, spec. nel fare domande o nell’approfittare della gentilezza altrui: sei stato indiscreto, avere dei vicini indiscreti; in formule di cortesia: non vorrei essere indiscreto, se non sono indiscreto | anche s.m.: tenere lontani gli indiscreti
2. di gesto, comportamento e sim., indelicato o importuno: uno sguardo indiscreto, fare domande indiscrete
3. BU non diviso, continuo
4. OB di qcn., privo della capacità di discernere | di qcs., fatto senza discernimento
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità