ingegnoso

in|ge|gnó|so
agg., s.m.
sec. XIII; dal lat. ingeniōsu(m), v. anche ingegno.


CO
1. agg., s.m., che, chi è dotato di un ingegno vivace e pronto o è abile nel superare le difficoltà: uomo ingegnoso, un artista ingegnoso, essere un ingegnoso
2. agg., di qcs., che denota ingegnosità, acutezza: soluzione, risposta, trovata ingegnosa; ideato, fatto, costruito con ingegno: meccanismo ingegnoso, invenzione ingegnosa
3. agg. TS lett. che è ricco di artifici, di accorgimenti stilistici elaborati: stile ingegnoso, poesia, prosa ingegnosa
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità