ingestione

in|ge|stió|ne
s.f.
1678; dal lat. tardo ingestiōne(m), v. anche ingerire, cfr. sup. lat. ingestum.


1. CO l’ingerire e il suo risultato: ingestione di un cibo, di un farmaco, di sostanze tossiche
2. TS biol. fase della fagocitosi in cui la cellula fagocitante incorpora il materiale da eliminare
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità