ingiusto

in|giù|sto
agg., s.m.
2ª metà XIII sec; lat. iniūstu(m), v. anche 1giusto.


AU
1a. agg., che agisce o giudica in modo contrario alle norme del diritto o a leggi e principi morali universali: giudice, esaminatore ingiusto; essere ingiusto con qcn.; anche s.m.: gli ingiusti saranno puniti | sorte ingiusta, destino ingiusto, crudele, iniquo
1b. agg., che denota mancanza di equità, non conforme a ciò che viene considerato giusto: sentenza, condanna ingiusta, tassa ingiusta
2. agg., privo di fondamento, ingiustificato: ingiusto sospetto
3. s.m., solo sing., ciò che non è giusto: saper distinguere il giusto dall’ingiusto
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità