inimico

i|ni||co
agg., s.m.
2ª metà XIII sec; dal lat. inimīcu(m), comp. di in- con valore privat. e amicus “amico”.


LE nemico: pugna pur fra gli inimici avolto (Tasso), a l’inimico aprì le porte (Carducci); l’inimiche vele (Ariosto); così inimico tempo correndo (Boccaccio)
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità