inizio

i||zio
s.m.
1313-19; dal lat. inĭtĭu(m), der. di inīre “entrare”.


FO
1. l’iniziare, l’atto con cui si inizia, si comincia: segnale di inizio; ricominciare dall’inizio
2. il punto dove qcs. comincia: un titolo all’inizio della pagina; l’inizio di una parola
3a. il momento iniziale, la prima fase di qcs. che ha uno svolgimento: l’inizio dell’inverno è stato mite | in unione con sostantivi indicanti periodi di tempo o eventi processuali indica parte iniziale: inizio secolo, inizio stagione
3b. principio, incipit di un’opera narrativa, musicale, teatrale o cinematografica: l’inizio di un romanzo, di una sinfonia, di un film
4. al pl., la prima manifestazione, i primi sviluppi spec. di un fatto storico o di un fenomeno artistico: gli inizi della rivoluzione industriale | il primo avviamento a un’attività, a uno studio e sim.: gli inizi della sua carriera sono stati brillanti | OB LE i primi rudimenti di un’arte o una scienza
5. CO colloq., manifestazione breve e di scarsa rilevanza di un fenomeno naturale: c’è stato un inizio di temporale | debole manifestazione di un fenomeno fisiologico o patologico: avere un inizio di calvizie, di emicrania

Polirematiche

agli inizi
loc.avv.
CO
1. loc.avv., all’inizio, nella prima fase di svolgimento: il suo romanzo è ancora agli inizi
2. alle prime esperienze, spec. in uno studio, una professione e sim.: studio pianoforte, ma sono appena agli inizi
all’inizio
loc.avv.
CO
in principio, dapprima: all’inizio mi sono stupita, poi ho capito
avere inizio
loc.v.
CO
incominciare: il concerto sta per avere inizio
calcio d’inizio
loc.s.m.
TS sport
nel calcio, quello effettuato a centro campo che segna l’inizio della partita
dare inizio
loc.v.
CO
varare
fischio d’inizio
loc.s.m.
TS sport
in un incontro spec. calcistico, segnale dato dall’arbitro col fischietto per indicare l’inizio del gioco.
prendere inizio
loc.v.
CO
iniziare, avviarsi: i lavori per il convegno prenderanno inizio la prossima settimana
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità