insaturo

in||tu|ro
agg.
1957; der. di saturo con 2in-, cfr. lat. tardo insaturus “non sazio”.


TS chim.
1. di composto organico, che contiene almeno due atomi di carbonio reciprocamente uniti da un legame doppio o triplo
2. di soluzione, che contiene disciolta una quantità di sostanza inferiore alla solubilità di questa in un dato solvente

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità