insidia

in||dia
s.f.
av. 1321 nell'accez. 2; dal lat. insĭdĭa(s pl., der. di insidēre “stare sopra, appostarsi”.


CO
1. inganno preparato di nascosto contro qcn. per danneggiarlo o recargli offesa: macchinare, ordire, tendere un’insidia | agguato, imboscata: le insidie del nemico | intrigo, macchinazione: le insidie di corte
2. estens., pericolo nascosto o difficile da individuare ed evitare: le insidie del mare, della montagna
3. fig., motivo di allettamento, lusinga pericolosa a cui è difficile resistere: le insidie del consumismo
4. TS milit. nella guerra navale, mezzo offensivo di cui è impossibile avvertire la presenza per difficoltà di avvistamento | tattica che riguarda l’impiego di tali mezzi
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità