insidiare

in|si|dià|re
v.tr. e intr.
1348-53; dal lat. tardo insĭdĭāre, var. di insidiāri, v. anche insidia.


CO
1a. v.tr., fare oggetto di insidie, di tranelli: insidiare un reparto militare | cercare di danneggiare con l’insidia, con l’inganno: insidiare il buon nome di qcn.
1b. v.tr., estens., tentare di sedurre: insidiare una ragazza
2. v.tr., nel linguaggio sportivo, mettere in pericolo, spec. la rete avversaria, con azioni di gioco insidiose
3. v.intr. (avere) BU tendere insidie, attentare: insidiare alla vita, all’onore di qcn.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità