irragionevole

ir|ra|gio||vo|le
agg.
av. 1419; der. di ragionevole con 2in-.


CO
1. che non ha la facoltà della ragione: gli animali sono esseri irragionevoli
2. di qcn., che non usa il proprio raziocinio o che non vuole intendere ragioni: è un uomo davvero irragionevole, non essere irragionevole!
3. di atto, pensiero, discorso e sim., che non è conforme a ragione: comportamento, opinione irragionevole | estens., infondato, ingiustificato: paura, sospetto, speranza irragionevole | eccessivo, esagerato: prezzo, punizione irragionevole; pretese, richieste irragionevoli
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità